Quando è opportuno utilizzare le pompe di drenaggio?
Quando è opportuno utilizzare le pompe di drenaggio?
Dicembre 6, 2018
Show all

Utili e pratici consigli per non rovinare le tubature

Utili e pratici consigli per non rovinare le tubature

Sapere che cosa provoca otturazioni, blocchi o rotture nelle tubature della propria abitazione può evitare di dover chiamare frequentemente un professionista per risolvere il problema, evita disastri, e perdite di soldi e tempo. Meglio ancora, se si riesce a mantenere gli scarichi liberi da ostruzioni, mantenere i lavandini, la doccia, e la vasca puliti, si avrà meno probabilità di avere depositi di qualunque sostanza che altrimenti si accumulerebbe e creerebbe odiosi problemi nella propria quotidianità, fino a creare problemi ambientali e sanitari.

Per esempio gli scarichi dei lavandini vengono rallentati nel loro efflusso da sostanze appiccicose come dentifricio, schiuma da barba e capelli che si accumulano nel tubo di scarico e nel sifone. Anche gli scarichi del lavello della cucina hanno problemi simili perché olio e grasso tendono a solidificarsi e ad accumularsi nel tempo, fino a formare a volte dei tappi molto duri da disotturare.

Prima di tutto, quando si pensa al sistema idraulico della propria abitazione, è importante sapere esattamente dove si trova la valvola di chiusura dell’impianto stesso. Tale valvola si trova solitamente nel punto in cui il tubo di alimentazione dell’acqua principale entra in casa, in genere vicino o molto vicino al contatore dell’acqua, oppure all’interno dell’abitazione. Vicino alla valvola ci dovrebbe essere anche l’interruttore di alimentazione dell’acqua che può essere acceso o spento a mano. Perchè è importante saperlo?

Nei casi in cui vi sia uno sversamento di acqua dovuto per esempio a ostruzioni, tubi crepati o rotti, spegnere l’interruttore centrale dell’acqua può davvero fare la differenza se si vuole evitare che la casa si allaghi.

Attenzione alle piante

Alcune piante e alberi, come i salici, hanno radici piuttosto profonde. Se non si fa attenzione, potrebbero crepare e rompere le tubature, i sistemi di irragazione del giardino o le vasche e i tubi delle fosse settiche. Pianifica bene prima di piantare e cerca di tenere lontane le radici da qualsiasi conduttura.

Pulire le grondaie del tetto

Sembra banale o forse fastidioso, ma controllare periodicamente le grondaie potrebbe far risparmiare tempo e soldi. Se si vedono mucchi di rami, foglie, nidi di uccelli, e quant’altro, in un giorno di pioggia, una grondaia ostruita può far riversare moltissima acqua nel seminterrato, scantinati, piazzali o anche in casa. Quindi è bene assicurarsi che le grondaie siano pulite, e nel caso fossero troppo alte, è meglio chiedere di controllarli a un professionista.

Controllare la bolletta dell’acqua

Con così tanti tubi nascosti dietro muri e pavimenti, come è possibile sapere che un tubo abbia una perdita? Nella maggioranza dei casi non lo si sa, finché il danno ormai è fatto. Ecco perché è una buona idea tenere d’occhio la bolletta dell’acqua. Se si notano importi insolitamente alti, si potrebbe avere una perdita da qualche parte.

Se invece non vuoi avere brutte sorprese, esistono le videoispezioni, e noi di Ambiente Spurgo siamo specialisti in questo. Per saperne di più si consiglia di leggere questi articoli:

Utilizzare una sonda meccanica invece di agenti chimici o acidi

Utili e pratici consigli per non rovinare le tubature

Non importa quanto si pulisca, perchè le ostruzioni alle tubature prima o poi capitano. Ed è probabile che si usi uno di quei potenti liquidi chimici per sbloccare la situazione. Ma per quanto convenienti possano essere, la maggior parte della persone non si rende conto che quei prodotti chimici, possono erodere e creare problemi anche alle tubature (e inoltre potrebbero anche creare problemi alla salute). Ecco perché utilizzare una sonda meccanica potrebbe essere una buona soluzione per eliminare le ostruzioni, e inoltre sono piuttosto economici. Si possono trovare dal ferramente, da un negozio di articoli idraulici o perfino al centro commerciale, e in genere sono in grado di rimuovere la maggior parte delle ostruzioni, senza intaccare i tubi.

Non versare olii o sostanze grasse nel lavandino o nel lavello

E’ un fatto molto noto, si dovrebbe assolutamente evitare di versare sostanze grasse o olii all’interno dello scarico del lavandino o del lavello della cucina. Non importa se poi si fa scorrere dell’acqua calda o fredda. Potrebbe congelarsi in inverno, oppure aderire ai tubi e potrebbe comunque causare seri danni e ostruzioni piuttosto dure da togliere. Alcuni usano il detersivo prima di versare queste sostanze nello scarico… e questo può aiutare a volte, ma non esiste alcuna garanzia che le sostanze oleose scorrano giù per lo scarico, quindi perché correre il rischio?

La cosa più sicura da fare è versare tali sostanze in bottiglie di plastica e portarlo alle isole ecologiche o al centro di raccolta rifiuti del Comune che si occuperanno di smaltirlo in tutta sicurezza e senza danni ambientali.

Ambiente Spurgo da anni propone soluzioni sicure ed affidabili, specializzandosi nello spurgo delle fosse biologiche, delle fognature, nella disostruzione dei condotti, nella videoispezione, nell’utilizzo di pompe eletriche per drenaggio, e di molto altro ancora. Ci preoccupiamo di trovare, dove possibile, soluzioni alternative per evitare disagi, e la nostra azienda possiede competenze professionali che riguardano una vasta gamma di attività del settore, incluso l’intervento che necessita di pompe a immersione per dranggio. Grazie alla nostra esperienza, al personale altamente qualificato e ai nostri strumenti all’avanguardia, troviamo la soluzione più opportuna per il cliente, togliendo ogni possibile disagio.

Potete contattarci per avere un preventivo ed un sopralluogo sul posto gratuito e senza impegno semplicemente scrivendo a info@ambientespurgo.191.it, chiamando al 347 4188240 oppure allo 0574 813362, oppure compilando il modulo di contatto presente cliccando qui.